Tecnica PRP


MEDICINA ESTETICA PER IL VISO E PER IL CORPO

PRP (Platelet-Rich Plasma)

La sigla PRP sta per Platelet-Rich Plasma ovvero plasma arricchito di piastrine.

Grazie a questa sostanza, ricavata dal sangue dello stesso paziente, è possibile ottenere diversi risultati tra cui:
– il ringiovanimento della pelle (vengono eliminate piccole righe e lassità cutanee)

– l’attenuazione di cicatrici di lieve entità

– una significativa diminuzione nella perdita dei capelli

Tale tecnica è innovativa, non invasiva e sicura: infatti vengono sfruttati i fattori di crescita naturalmente presenti nel sangue umano.

Il sangue, prelevato in piccola quantità dal paziente stesso, viene opportunamente trattato in modo da separare le piastrine dagli altri componenti.

La sostanza ottenuta viene poi inoculata con minuscoli aghi nelle zone da trattare per stimolare le cellule che producono le fibre di collagene.

 

DURATA E NUMERO SEDUTE

Ogni seduta dura circa 30 minuti.
Il numero dei trattamenti varia in base all’entità dell’inestetismo, dai risultati attesi e dalle caratteristiche della cute del soggetto.

 

ANESTESIA

Non necessaria.

 

POSSIBILI EFFETTI COLLATERALI

Comparsa di piccoli rigonfiamenti (pomfi) in prossimità delle iniezioni. Scompariranno nell’arco di poche ore in modo spontaneo.
In soggetti particolarmente sensibili potrebbe perdurare un leggero gonfiore e un lieve arrossamento.
Possibili minuscole ecchimosi qualora l’ago attraversi qualche piccola vena.

 

RISULTATI

La rigenerazione della pelle, stimolata dal PRP, si manifesta in circa 15 giorni.
Gli effetti non sono permanenti ma trattamenti ripetuti permettono di mantenere nel tempo i risultati ottenuti.

RICHIEDI MAGGIORI INFO



accetta privacy