TRATTAMENTO PSORIASI, VITILIGINE ED ECZEMI


DERMATOLOGIA

TRATTAMENTO PSORIASI, VITILIGINE ED ECZEMI

Psoriasi, vitiligine ed eczemi sono disturbi dermatologici molto comuni per i quali vi sono diverse soluzioni: molto spesso viene impiegata con esiti estremamente positivi la fototerapia ovvero una procedura medica che sfrutta l’azione controllata dei raggi UV.

La psoriasi è un’infiammazione cronica della pelle che si manifesta con chiazze rosse e spesse, accompagnate da squame bianche, solitamente in prossimità di gomiti, ginocchia, cuoio capelluto e mani. Può insorgere sia negli uomini che nelle donne, spesso in seguito a forti stress fisici e soprattutto psicologici. Ci sono molti tipi di psoriasi ed è per questo motivo che la visita dermatologica si rivela fondamentale per stabilire la terapia più adatta.

La vitiligine è invece una malattia non contagiosa dovuta a un malfunzionamento dei melanociti, ovvero delle cellule responsabili della pigmentazione della pelle. I soggetti colpiti da questo disturbo presentano macchie bianche di varie dimensioni, a volte molto estese. Sebbene non abbia ripercussioni patologiche – è un disturbo esclusivamente estetico e innocuo per la salute – la vitiligine può arrecare disagi di natura psicologica a chi ne è colpito.

Gli eczemi infine sono delle patologie a carattere infiammatorio, di varia natura e molto frequenti, che colpiscono superficialmente la pelle. Attraversano varie fasi e appaiono generalmente come arrossamenti, accompagnati sovente da piccole vesciche e pustole, che progressivamente si riassorbono lasciando la pelle fortemente screpolata.

 

DURATA E NUMERO SEDUTE

Variabile in relazione all’estensione e delle manifestazioni da trattare.
La vitiligine e gli eczemi atopici possono essere ridotti grazie ad una serie di sedute di qualche minuto effettuate a pochi di qualche giorno e con l’eventuale ausilio di sostanze fotosensibilizzanti.
Anche nel trattamento della psoriasi sono necessarie da 1 a 3 sedute settimanali, almeno nella fase iniziale e in presenza di un disturbo esteso.

 

ANESTESIA

Non necessaria.

POSSIBILI EFFETTI COLLATERALI

Anche se molto rari, potrebbero verificarsi lievi disturbi transitori quali secchezza della bocca, affaticamento degli occhi, nausea ed eruzioni cutanee.

 

CONTROINDICAZIONI

Non è possibile effettuare questa procedura medica se sono stati recentemente assunti farmaci fotosensibilizzanti.

 

RISULTATI

La reale causa di psoriasi e vitiligine non è stata ancora esattamente determinata. Sono certamente malattie la cui comparsa è legata a fattori molto diversi e hanno un andamento cronico. Per queste ragioni non è ad oggi possibile arrestare completamente il decorso della malattia ma si può efficacemente intervenire sulle manifestazioni esterne.
La fototerapia riduce notevolmente gli inestetismi causati queste affezioni della cute, rendendo più serene e meno imbarazzanti le normali relazioni sociali.

RICHIEDI MAGGIORI INFO



accetta privacy