MENTOPLASTICA


CHIRURGIA ESTETICA PER IL VISO

MENTOPLASTICA

L’armonia dei tratti del volto a volte risulta compromessa dalla forma del mento.

La mentoplastica è l’intervento di chirurgia estetica che permette di ridimensionare questa parte del viso. Viene effettuato se il mento risulta:

  • Troppo o scarsamente sporgente in avanti
  • Asimmetrico
  • Eccessivamente ridotto o, al contrario, troppo grande
  • Di forma irregolare

L’incisione per l’accrescimento o per il rimodellamento e riduzione dell’osso mentoniero viene effettuata trasversalmente all’interno del labbro inferiore in prossimità del fornice gengivale. Da lì si procede con l’inserimento della protesi (mentoplastica additiva, necessaria per aumentare la proiezione o regolarizzare le asimmetrie) o con la rimozione graduale di tessuto osseo (mentoplastica riduttiva).

 

DURATA DELL’INTERVENTO

Variabile in relazione alla correzione da effettuare.
Mediamente è richiesta almeno un’ora.

 

ANESTESIA

Locale con eventuale sedazione.

 

POSSIBILI EFFETTI COLLATERALI

Edema e dolore per alcuni giorni, controllabile con comuni analgesici.
Possibile comparsa di ecchimosi anche sul collo.
Rara, seppur documentata, momentanea perdita di sensibilità in prossimità del labbro inferiore.
Infiammazione persistente e conseguente fuoriuscita della protesi.

 

RISULTATI

Il risultato è permanente ma non completamente apprezzabile fino alla completa scomparsa del gonfiore e assestamento dell’eventuale protesi (circa un paio di mesi).

RICHIEDI MAGGIORI INFO



accetta privacy