GLUTEOPLASTICA


CHIRURGIA ESTETICA PER IL CORPO

GLUTEOPLASTICA

La gluteoplastica consente di rimodellare la forma di glutei cadenti, poco prominenti o troppo piccoli.

È infatti possibile:

  • Aumentare il volume di questa parte del corpo per armonizzare l’intera figura
  • Ridare una forma tonica e piena a glutei che per varie ragioni (dimagrimenti importanti e molto veloci o anche semplicemente cedimenti dovuti al trascorrere degli anni) appaiono svuotati

Tali risultati sono perseguibili attraverso due tecniche: il lipofilling o l’inserimento di protesi.

Il lipofilling non consente di aumentare in maniera notevole i volumi e quindi è particolarmente indicato nei casi in cui si voglia effettuare un rimodellamento modesto.

Infatti questa tecnica prevede l’utilizzo di tessuto adiposo prelevato dal paziente stesso nelle zone in cui è naturalmente più abbondante (cosce, fianchi, addome) che, dopo opportuni trattamenti, viene nuovamente inoculato nelle zone da riempire. Trattandosi di tessuto autologo, non c’è il rischio di complicanze legate all’uso di protesi ma una parte del grasso innestato (in media il 30%) viene riassorbito in maniera naturale dal corpo, rendendo quindi meno importante l’aumento volumetrico.

Le protesi vengono spesso utilizzate in pazienti che non hanno accumuli adiposi sufficienti per effettuare un lipofilling o nei casi in cui si vogliano delle forme più piene e pronunciate.

L’incisione necessaria per il posizionamento della protesi – sistemata all’interno del muscolo grande gluteo o più superficialmente – avviene in corrispondenza del solco intergluteo, nella parte superiore. In questo modo si evita la formazione di cicatrici visibili.

 

DURATA DELL’INTERVENTO

Variabile da una a due ore, a seconda della tecnica utilizzata e dal tipo di rimodellamento da effettuare.

 

ANESTESIA

Può essere sufficiente un’anestesia locale con sedazione.
Nei casi di intervento con protesi viene effettuata un’anestesia generale.

 

POSSIBILI EFFETTI COLLATERALI

Un moderato gonfiore, ecchimosi e dolore sono normali conseguenze dell’intervento di gluteoplastica.
Il dolore può essere controllato con l’assunzione di comuni analgesici indicati dal medico.
Per circa 48 h è necessario riposare e anche nei giorni che seguono la procedura chirurgica è bene evitare sforzi intensi.

 

RISULTATI

I risultati sono molto buoni e soddisfacenti.
La gluteoplastica con protesi garantisce gli effetti più duraturi.
Il lipofilling, per la sua minore invasività e per il processo di riassorbimento del tessuto adiposo, non permette di mantenere le forme acquisite per anni ed è inoltre più facile che siano visibili prima i normali processi di invecchiamento che portano alle lassità cutanee.

RICHIEDI MAGGIORI INFO



accetta privacy